Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Una magica giornata di sport

La classe terza all'entrata di sport-expo a Riva del Garda.L'assemblea dei bambini ha deciso che quest'anno sarà dedicato alla magia e allo sport.

Per questo motivo tutta la Scuola Primaria di Vezzano ha partecipato alla manifestazione “Sport Expo Trentino” organizzata a Riva del Garda.

Grazie di cuore al Coni che ha organizzato e pagato questa uscita!

 

Lunedì 19 ottobre alle ore 8.30 tutti eravamo pronti e agitati per la novità. Siamo partiti eccitati e, dopo un viaggio che ci è sembrato molto lungo, siamo finalmente arrivati alla nostra destinazione.

Appena scesi dal pullman ci siamo guardati attorno e abbiamo visto che altre scuole avevano avuto la nostra stessa idea: anche loro volevano trascorrere una bellissima giornata per provare tanti sport.

All'ingresso le maestre hanno ricevuto una mappa del quartiere fieristico con l'elenco degli sport che ogni mezz'ora dovevamo fare.

La nostra classe ne ha provato sette: equitazione, danza sportiva, judo e bocce durante la mattina; pallavolo, taekwondo e rugby nel pomeriggio.

Le insegnanti di equitazione ci hanno divisi in tre piccoli gruppi e ci hanno spiegato tante cose sui cavalli (l'andatura, l'alimentazione, le caratteristiche per stabilire l'età, come avvicinarsi... ) e le varie specialità di sport che si possono fare in sella. Mentre osservavamo le foto ridevamo come matti per il dressage, immaginavamo di cavalcare tra i boschi o di volteggiare come le acrobati.

A danza ci siamo scatenati con la musica. L'istruttore Massimo ci ha fatto trascorrere una mezz'ora divertendoci con movimenti strampalati, veloci ma facili da imitare.

Dopo siamo saliti scalzi sul tappeto di judo per iniziare salutandoci, rotolare, strisciare, fare capriole, saltare, correre in avanti e all'indietro. A coppie abbiamo imparato come fare per atterrare il compagno, infine ci siamo salutati con un inchino. È stato lo sport più entusiasmante.

Prima di pranzo abbiamo tirato le bocce con due differenti scopi: colpire o avvicinarsi al boccino. A turno abbiamo giocato e alcuni di noi erano dei veri campioni.

Dopo pranzo abbiamo aspettato per molto tempo il maestro di pallavolo e infine abbiamo giocato divisi tra maschi e femmine. L'istruttore dei maschi era molto severo, mentre quello delle femmine era gentile. Ci siamo divertiti anche se è durato poco.

Finito l'allenamento di pallavolo, siamo andati a tirare calci e pugni anche saltando. Gradualmente i tre istruttori aumentavano la difficoltà e l'altezza perché spostavano sempre più in alto i bersagli gommosi. È stato bello, ma se confrontiamo le due arti marziali alla maggior parte della classe piace di più judo.

Nell'ultima mezz'ora libera, siamo andati a fare rugby: dovevamo superare degli ostacoli, saltare addosso a una ciambella mollicciosa, afferrare l'ovale e correre contro un'istruttrice. Nessuno di noi è riuscito ad atterrarla, era ultra-mega brava, quasi galattica. È stato magnifico, anche se faticoso.

Prima di salire sul pullman, abbiamo ricevuto braccialetti per le femmine e bandane per i maschi e elegantissimi ci siamo messi in posa per una foto di gruppo.

Siamo rientrati stanchi morti, ma contentissimi di aver trascorso una giornata emozionante in compagnia di tutti.

La classe terza

Visita la galleria fotografica.

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi