Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


A teatro con Marcovaldo

Marcovaldo.Il 27 novembre 2012 noi di quinta di Vezzano, siamo andati al teatro Valle dei Laghi per goderci lo spettacolo “Marcovaldo”, di Italo Calvino, tratto dalla raccolta di novelle “Le stagioni in città”.

GnacMarcovaldo, il protagonista, è un personaggio malinconico, triste perché è alla continua ricerca di elementi della natura nella sua città, caotica e frenetica, ma riuscendoci raramente. Prova un immenso piacere quando con suo figlio riesce a scorgere il cielo stellato, ma per pochi secondi, perché le insegne luminose impediscono di osservare la volta celeste. Ogni piccolo elemento della natura che riesce a trovare, lo rende immensamente felice e cerca di utilizzarlo al meglio, senza sprechi.

Abbiamo concordato che noi siamo particolarmente privilegiati perché siamo immersi nella natura e con due passi la possiamo godere in pieno.

Osservare le stelle con il naso all'insù è un emozione meravigliosa che possiamo fare ogni qualvolta ne proviamo il desiderio.

Classe quinta

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi