Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Educazione emozionale

Attività opzionali – classe seconda Vezzano

facceL’idea di effettuare un percorso sulle emozioni nasce dalla consapevolezza che aspetti emotivi e cognitivi sono strettamente collegati. Anche a scuola è necessario offrire un tempo in cui i bambini possano esprimere le loro emozioni e possano confrontarsi con gli altri.

La volontà degli insegnanti di capire gli alunni e quella degli alunni di relazionarsi con gli altri sono il punto di partenza di un rapporto empatico, funzionale al processo di insegnamento-apprendimento. La finalità del percorso è stata quella di offrire agli alunni opportunità di esplorazione ed elaborazione dei loro mondi emozionali e relazionali, di rafforzare l'autostima e la fiducia, di promuovere abilità di gestione dei conflitti e di sviluppare l'attitudine al lavoro di gruppo.

Con l’aiuto della psicologa dott.ssa Bruna Barcatta sono state proposte agli alunni numerose attività che sono state svolte in classe ed in palestra. Il punto di partenza è stata la lettura di fiabe che attraverso metafore proponevano riflessioni sulle principali emozioni (rabbia, paura, tristezza, felicità, coraggio) ed hanno permesso ai bambini di esternare il loro mondo emotivo in modo indiretto attraverso disegni e cartelloni. I bambini hanno costruito e giocato con il dado delle emozioni, con i palloncini delle qualità, con il cesto della fiducia, il baule dei tesori ecc… Molto significativa è stata la partecipazione dei genitori che hanno raccontato le paure di quando erano piccoli e come sono riusciti a superarle.

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi