Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Una finestra sul clima

Mostra: Una finestra sul clima.Martedì 14 aprile noi di classe seconda di Vezzano siamo andati al Teatro di Valle a vedere la mostra “Una finestra sul clima” con Matteo, un simpatico esperto dell'APPA (Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente).

I bambini posizionano gli animali sul planisfero.BL: All'inizio ci lanciava degli animali e noi dovevamo metterli al posto giusto sulla cartina.

NA-GC-RC: La cartina era messa per terra sul pavimento dentro una stanza del teatro e era disegnata con tutto il mondo.

Non potevamo mettere gli animali a caso perché ad esempio se mettiamo l'elefante al polo nord muore.

Gli animali centrano con il clima perché se il clima cambiasse loro morirebbero.

I bambini sperimentano l'effetto serra.DM: Ci ha detto che quelli che vanno nello spazio hanno il casco e le tute con il filo perché nello spazio non c'è aria.

MS: Siamo andati in una piramide fatta di legno e vetro con dei buchi. Matteo ci faceva delle domande e se rispondevamo giusto ci dava 1 o 2 o 3 palline e coprivamo i buchi e si faceva sempre più caldo.

NT: Dovevamo indovinare le cose che facevano crescere lo strato serra, come i carburanti, lo smog, la plastica bruciata. L'effetto serra è una cosa che impedisce al calore di uscire.

BL: Ci ha detto che le scoregge delle mucche producono tanto gas serra.

SS: Anche il petrolio, le discariche, i rifiuti...

AZ: ...l'energia elettrica, il fumo, le fabbriche, le fognature, i mezzi di trasporto.

NT: Per fare un pezzo di carne ci vuole molta acqua.

I bambini sperimentano la foresta amazzonica.CT: Quando siamo usciti dalla serra ci ha acceso la musica e ci ha fatto entrare ad occhi chiusi nella giungla amazzonica.

NA: La foresta amazzonica è molto fitta.

MP: Ci ha detto che la foresta dell'Amazzonia è ancora più intrecciata di quella che abbiamo passato e anche quella era molto intrecciata.

SG: Matteo ci ha spiegato che la foresta amazzonica è così piena di foglie ed alberi che se sei lì per cacciare e dietro c'è una tigre non te ne accorgi neanche.

CT: I signori quando devono tagliare gli alberi per far posto senza tagliarli con le seghe gli danno fuoco.

Isola di SS: L'Amazzonia si trova in Brasile e il Brasile in America. Tagliano gli alberi dell'Amazzonia per far spazio alle mucche e per coltivare la soia.

La ricostruzione di una capanna amazzonica.GM: Matteo ci ha fatto vedere una capanna con dentro lo zucchero di canna, dei coltelli, delle cose di cucina fatte di legno e metallo.

LC: Ci ha fatto vedere degli oggetti, tipo collane, armi... che costruiscono con robe della natura.

GM: Per fare lo zucchero prima si prendeva una canna, dopo quelli dell'Amazzonia la tagliavano e la bollivano, la schiacciavano, facevano tipo dei sassi di canna e poi diventavano zucchero staccato.

LB: Per cacciare prendevano una specie di canna e ci mettevano dentro una freccia e la soffiavano, colpivano le scimmie e le mangiavano.

Immagini di vita in Amazzonia.SS: Ci ha fatto vedere foto degli animali e delle persone dell'Amazzonia, come vivono.

AB: In quelle foto ci ha fatto vedere che in Amazzonia i signori vanno nudi e non si vergognano.

GC: Ci ha fatto vedere delle foto su cosa fanno, che gli adulti insegnano ai bambini le cose che faranno da grandi.

NT: In Amazzonia gioco e lavoro è la stessa parola.

AS: In Amazzonia i signori per andare al mare usavano i tronchi degli alberi e scavavano le canoe per navigare sul fiume.

SZ: Su una foto ci ha fatto vedere un uomo importante che suonava col tamburo, era il capo.

Case a confronto.AZ: Ci ha fatto vedere due case, una risparmiosa e una che consuma tanto con finestre e frigo aperte, luce e tv accesa..., mentre quella risparmiosa era più autonoma cioè sa più gestirsi.

Gli abitanti della casa risparmiosa consumano meno energia e questo fa bene al clima.

MT: Ci ha fatto vedere lana di pecora, polistirolo, legno e ce li ha fatti toccare.

AS: Queste cose servono per tener calde le nostre case e noi quando è freddo e fresche quado è caldo così usiamo meno energia.

I bambini sperimentano l'inquinamento dei diversi mezzi di trasporto.GT: Alla fine ci ha fatto fare il gioco che bisognava tirare le corde e si vedeva quanto inquinavano i diversi mezzi di trasporto.

AZ: L'inquinamento fa l'effetto serra.

GS: L'inquinamento ci fa star male.

MP: Da questa mostra abbiamo imparato che la temperatura si scalda se bruci gli alberi e se inquini.

BB: Abbiamo imparato che ogni secondo si brucia un bosco grande come un campo da calcio.

 

Visita la galleria fotografica.

Chi fosse interessato ad approfondire sul sito dell'Appa trova il relativo quaderno dell'insegnante e degli alunni oltre a interessanti schede didattiche.

Dopo l'approfondimento dell'argomento lo presenteremo alle famiglie e a chiunque sia interessato, qui l'invito.

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi