Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Il custode dei boschi

guardiaforestaleIl dott. Daniele Martini, guardia forestale, o come preferisce essere chiamato “custode”, della Stazione di Vezzano, sede distaccata di Cavedine, ha gentilmente accettato di farci visita in classe per rispondere ad alcune domande preparate da noi ragazzi di 1B, SSPG di Cavedine.

 

Riportiamo in sintesi le cose che ci hanno maggiormente colpito.

 

Fin dall’epoca romana e poi soprattutto in quella medievale esisteva nelle nostre valli la figura del “saltaro”, una persona addetta al controllo del rispetto dell’ambiente, garantito dall’osservanza di alcune “regole”.

Questo ruolo è attualmente affidato al custode forestale, il cui compito è gestire il ricco patrimonio pubblico di boschi e pascoli attraverso un accurato servizio di vigilanza e protezione.

 

Per tutelare l’ambiente in cui viviamo non servono grandi cose, basta amarlo,frequentarlo e saperlo osservare con curiosità.

In questo modo la protezione ambientale diviene spontanea. Le leggi, infatti, servono per chi non ama il territorio!

La nostra Regione è all’avanguardia nella tutela ambientale proprio nel senso che qui esiste una “mentalità di protezione, di tutela”, che ci è stata tramandata da generazioni.

 

Altre domande che gli abbiamo proposto riguardavano i fattori che danneggiano l’ambiente locale, i problemi di dissesto idrogeologico e il rischio di estinzione di alcune specie animali e vegetali.

 

E’ stato un incontro molto piacevole e interessante.

Daniele ci ha spiegato le cose con molta professionalità, ma anche con semplicità, permettendo a tutti noi di comprendere l’importanza del rispetto dell’ambiente che ci circonda.

 

E’stata proprio una bella lezione!

Grazie Daniele

Classe 1B

 

guardiaforestale1

 

 guardiaforestlae2

 

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi