Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


 

Scuola Secondaria di Primo Grado

Cristoforo Madruzzo

Indirizzo: via 25 aprile, 7 - 38073 Cavedine

Telefono e fax: 0461568892

Posta elettronica:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Insegnante fiduciario:

prof. Alessandro Fabris

 

In visita all'EXPO

expo primeNutrire il pianeta - Energia per la vita

Questo il tema scelto da EXPO per indurci a riflettere sulle contraddizioni del nostro mondo: c'è chi muore di fame e chi muore per sovrappeso, chi spreca il cibo e chi non riesce a mangiare tutti i giorni. 

Sabato 19 settembre 2015 noi alunni delle due classi prime della SSPG di Cavedine siamo andati a visitare l'esposizione universale.

Siamo entrati a contatto con tradizioni diverse, con persone, musiche e colori da tutto il mondo! E' stato davvero interessante. Ecco alcune nostre considerazioni.

 

Mi ha interessato molto vedere l'albero della vita: altissimo con un intreccio di legno e acciaio. Sembra un fiore che sboccia e spero che questo sia un messaggio di vita e un augurio per i paesi dove si soffre ancora la fame. La terra produce cibo per tutti ma purtroppo è mal distribuito così c’è chi butta via e chi muore di fame. Vorrei tanto che si trovassero soluzioni a questo problema per garantire a tutti i popoli il necessario per vivere.

 

Il padiglione più interessante per me è stato quello dell'Unione Europea: abbiamo visto un cartone in 4D che parlava dell'amore per la natura e dell’importanza del pane, alimento presente in tutti i popoli. Mi sono divertita molto perché c'erano effetti speciali: gli schizzi d'acqua, il caldo del forno, l'odore del pane…

 

Per me è stato interessante il padiglione dell'Iran dove c’erano tante piante e mi sembrava di stare a contatto con la natura, e quello del Mali per gli strumenti musicali.

 

Il padiglione  più interessante mi è sembrato quello del Gabon perché c'era un video che spiegava l'aspetto naturalistico di quel paese.

 

Mi è piaciuto annusare le spezie somale e conoscere l'uso che ne fanno; c'era tanti profumi ed erano esposti tre tipi di sale, cannella, zafferano, chiodi di garofano, cumino, pepe nero che in Somalia vengono usati per dare sapore ai cibi ma anche come rimedi naturali per curarsi.

 

Il padiglione che ho apprezzato di più è stato quello della Spagna; appena entravi c’erano delle valige a terra ed altre sospese con dei fili. In particolare mi ha colpito una stanza buia illuminata da dei piatti colorati virtuali che rivestivano le pareti ed il pavimento e scrivevano benvenuti in tante lingue.

 

È stato bellissimo vedere l'albero della vita con i fiori che germogliavano e le magnifiche fontane che zampillavano intorno ad esso, la sua struttura di rami che sbocciano al cielo a simboleggiare la vita.

 

Penso che il messaggio di questa esposizione universale sia l’invito a vivere in modo rispettoso degli altri e dell’ambiente, a non sprecare il cibo e a confrontarci con le diverse culture per conoscerle ed apprezzarle. 

 

Gli alunni delle classi 1A e 1B

 

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi