Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


 

Scuola Secondaria di Primo Grado

Cristoforo Madruzzo

Indirizzo: via 25 aprile, 7 - 38073 Cavedine

Telefono e fax: 0461568892

Posta elettronica:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Insegnante fiduciario:

prof. Alessandro Fabris

 

Uscita a Trento

2B trentoMartedì 26 gennaio 2016 la classe 2B della SSPG di Cavedine si è recata a Trento per due attività interessanti. La prima proposta è stata il laboratorio presso il Museo Diocesano dove abbiamo analizzato dei documenti storici iconografici (quadri e stampe) che presentavano il Concilio di Trento, evento storico di fondamentale importanza per la piccola cittadina.

 

Infatti per il periodo del Concilio la città diventa molto importante in tutta l'Europa. La località era stata scelta dai padri conciliari per la vicinanza all'area tedesca (coinvolta dalla Riforma protestante), per il clima salubre e le comunicazioni favorevoli grazie anche all'utilizzo delle vie navigabili.

Proprio in questo periodo il centro della città viene coinvolto da grandi cambiamenti architettonici inserendo elementi rinascimentali tipici di quel periodo.

 

Il concilio fu istituito per dare una risposta al fenomeno della Riforma protestante che coinvolgeva gran parte del Nord Europa. Grazie a questo laboratorio abbiamo potuto osservare i famosi arazzi provenienti dalle Fiandre che erano elementi di arredo dell'aula conciliare e il crocifisso in legno che vigilava sopra l'altare della zona centrale del Duomo di Trento. Gli arazzi sono custoditi presso il museo in una sala apposita e il crocifisso è esposto ai fedeli in una cappella all'interno del Duomo, particolarmente venerata dai Trentini. La cosa che più ci ha incuriosito è stato il passaggio segreto che dal museo porta ad un piccolo terrazzino dentro l'abside che permette di osservare parte del Duomo.

 

Nel pomeriggio siamo stati coinvolti in un laboratorio di fisica presso l'istituto ITT di Trento. Dove abbiamo assistito ad una serie di esperimenti che ci hanno presentato il principio di Archimede e i concetti di densità.

 

2B trento1Nel primo esperimento abbiamo lavorato con il dinamometro: uno strumento che misura il peso di due cilindretti in aria e in acqua; in questo caso erano due cilindretti di materiale diverso ma con le stesse dimensioni. Abbiamo concluso che la differenza di peso rappresenta la spinta verso l' alto che ricevono i corpi immersi in un fluido che viene chiamata spinta di Archimede. Nel secondo esperimento dovevamo misurare i tre cilindretti uguali di alluminio in aria e in un fluido con il dinamometro; ogni cilindretto andava misurato in alcol, in acqua e in acqua salata. La spinta è minore se si immerge un cilindretto in alcol e maggiore se si immerge lo stesso cilindretto nell'acqua salata; la spinta dipende dalla densità del liquido. Nel terzo esperimento abbiamo usato il dinamometro immergendo un cilindretto alla volta, dei quattro cilindretti dello stesso materiale ma con volume diverso, in acqua. Più voluminoso è l'oggetto immerso, maggiore è la spinta verso l'alto; la spinta dipende dal volume del corpo immerso.

Entrambe le attività sono state interessanti e coinvolgenti. 

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi