Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


 

Scuola Secondaria di Primo Grado

Cristoforo Madruzzo

Indirizzo: via 25 aprile, 7 - 38073 Cavedine

Telefono e fax: 0461568892

Posta elettronica:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Insegnante fiduciario:

prof. Alessandro Fabris

 

Il mondo del lavoro

lavoriIl 16 gennaio l'esperto Marco Linardi è venuto alle scuole medie di Cavedine e con le classi terze ha completato il progetto iniziato con l'attività sulla globalizzazione. Questo laboratorio è stato fatto in aula di tecnica. La simulazione aveva come oggetto “il mondo del lavoro”.

 

Marco ci ha subito spiegato che nel mondo di oggi ci sono diverse tipologie di lavoro e le ha suddivise i 6 grandi categorie:

- i saltimbanco che sono: gli animatori, i cantanti e gli sportivi;

- i furieri: le babysitter e le commesse(e in genere tutti i lavori più umili) ;

- i fabbri: gli artigiani, i cuochi;

- i monetari: i manager e i ragionieri;

- i cognitari: dottori e chirurghi, scrittori, insegnanti (in genere le attività intellettuali)

- i semidei: ovvero i mantenuti.

 

Dopo averci spiegato le regole della simulazione noi ragazzi e ragazze dovevamo scegliere il lavoro preferito e dividerci scegliendo la tipologia che ci rappresentava di più.

 

In certe categorie lavorative c'erano troppe persone e quindi Marco scartava alcune persone “giudicandole” e discriminandole in base a soggettivi criteri di scelta. Ad esempio: se erano donne, oppure se avevano gli occhiali, se erano basse, ecc... Le persone scartate, cioè gli esuberanti, dovevano compilare un curriculum per poi presentarsi al colloquio di lavoro. Se non riuscivano a trovare lavoro potevano andare all'Agenzia del Lavoro dove venivano aiutati. Il colloquio di lavoro consisteva nel fare prove pratiche e teoriche. I lavori manuali o umili, come i fabbri e i furieri, che richiedevano una manualità maggiore, avevano la prova pratica più complessa; mentre i monetari, che richiedevano una preparazione su base economica, avevano maggiori difficoltà nella prova teorica.

 

Dopo aver terminato la simulazione ci siamo confrontati per fare le nostre valutazioni sui risultati della simulazione e sui rapporti con il mondo del lavoro reale. Le conclusioni finali ci hanno fatto capire le difficoltà che ci aspettano alla fine del nostro percorso di studi e le strategie che dovremo applicare per inserirci correttamente nel mondo del lavoro.

 

Classe 3B SSPG di Cavedine 

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi