Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Presentazione della Scuola Primaria di Vezzano

I bambini davanti alla scuola.La scuola primaria di Vezzano è un centro scolastico a tempo pieno che accoglie i bambini dalle 8.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì. La frequentano quasi tutti i bambini del nostro comune, per la precisione quelli di Vezzano, Fraveggio, Lon, Ciago, Ranzo e Margone, mentre quelli di Santa Massenza confluiscono nella scuola di Sarche. Alcuni bambini vengono da fuori zona e sono trasportati dai loro genitori mentre gli altri usano due diversi pullman che si fermano proprio fuori dalla scuola. Alcuni bambini utilizzano anche un servizio di anticipo a pagamento dalle 7.30 alle 8.30. Quasi tutti frequentano la mensa interna.

Conteggio dei voti nell'assemblea dei bambini del 23 gennaio 2012.Crediamo molto in una programmazione condivisa e partecipata che faccia sentire i bambini parte di un'unica comunità.

Per prendere le decisioni più importanti vengono organizzate assemblee, gestite dai più grandi, a cui partecipano tutti gli alunni alla pari con le insegnanti. 

Bambini, insegnanti, personale della scuola, alla festa dell'accoglienza 2012.Diversi sono i progetti condivisi da più classi, alcuni anche da tutta la scuola. Sono ormai una tradizione consolidata a cui nessuno vuole rinunciare: la festa dell'accoglienza ai nuovi arrivati, siano essi bambini, insegnanti, o altro personale della scuola; la festa dell'addio a chi lascia la nostra scuola per andare alla secondaria, per trasferirsi o per andare in pensione; i gruppi opzionali facoltativi a classi aperte, divisi in trimestri, su un tema comune; ma vi sono anche molte altre inziative proposte ogni anno. Alcune di queste esperienze sono riportate sul diario della scuola.

I bambini osservano la valle dall'alto stando nei pressi di Malga Bael.Lo studio e la conoscenza del territorio locale, sia dal punto di vista geografico-scientifico sia per l'aspetto storico-sociale, sono ritenuti molto importanti dalla scuola primaria di Vezzano e per questo molte attività vengono fatte direttamente a contatto del luogo di cui si parla contando sulla presenza e disponibilità di molti famigliari e altre persone del luogo.

Bambini e genitori giocano insieme a dama olimpica.Dal2010/11 alcune classi stanno applicando il metodo Mind Lab, come molte altre classi in tutto il mondo, dedicando un'ora settimanale all'uso di un'ampia gamma di giochi da tavolo allo scopo di promuovere lo sviluppo di capacità logiche, relazionali, comunicative, emozionali, collaborative, etiche, ma anche per apprendere dei metodi di pensiero trasversali ai vari giochi, confrontarsi su di essi e giungere alla consapevolezza che gli stessi metodi possono essere utilizzati anche a scuola e nella vita. Al di fuori dell'orario di Mind Lab, i metodi e le strategie appresi vengono richiamati e utilizzati spesso in modo che diventino processi di pensiero automatici e che possano quindi essere utilizzati nei momenti di difficoltà per affrontare con più serenità i problemi della vita quotidiana. Anche le famiglie sono coinvolte in questa sperimentazione. Nel 2014/15 è stato sostituito dal progetto attiva...mente, nato in loco, al quale aderiscono tutte le classi della nostra scuola ed alcune altre classi dell'istituto.

Vezzano con la scuola.L'edificio, posto in centro al paese, è sistemato su tre piani e seminterrato.

Al pianterreno, dall'ingresso si accede all'atrio su cui si aprono due classi, una piccola aula usata per l'anticipo e attività di gruppo, lo stanzino della bidella, i servizi igienici, il sottoscala, l'ascensore.

Scendendo pochi scalini si raggiunge l'aula ginnica di dimensioni insufficienti per accogliere classi numerose, che perciò si possono spostare nella nuova palestra presso la scuola secondaria per svolgere l'attività motoria. È comunque sufficientemente attrezzata e viene utilizzata anche al di fuori dell'orario scolastico da associazioni che operano sul territorio con gruppi ristretti.

A questa zona della scuola si accede anche da una porta indipendente dal resto dell'edificio. Di qui si scende nel seminterrato dove troviamo il magazzino, i servizi igienici ed il locale mensa con cucina, dispensa, ascensore ed uscita di sicurezza. Da qui partono i piatti trasportati per gli alunni della scuola secondaria. Il servizio mensa è gestito dalla Comunità di Valle tramite la ditta Risto3.

Al primo piano dall'atrio si accede ad altre due classi, all'aula di lingue, al laboratorio di informatica, ai servizi igienici. Nell'atrio è stato ricavato un piccolo spazio per attività di gruppo.

Al secondo piano, dall'atrio si accede ad un'ultima aula, una auletta per piccoli gruppi, una bella aula magna collegata al piccolo locale biblioteca, i servizi igienici, l'archivio. Nel 2006 è stata inoltre posizionata una scala metallica esterna per l'uscita di emergenza.

Piazza Fiera, adiacente all'edificio, utilizzata normalmente come parcheggio, dalle 8 alle 14.30 viene chiusa da un cancello scorrevole ed utilizzata come cortile della scuola. Si trova sopra la strada di grande traffico Trento-Riva e di fianco alla strada di collegamento con le frazioni, vi è perciò proibito giocare a palla. Appresso a questo cortile c'è un piccolo, ma ben attrezzato, parco giochi che viene riservato agli alunni delle prime classi.

Questi i temi comuni affrontati dalla nostra scuola:

1994/95 anno della pace;

1995/96 anno delle tradizioni;

1996/97 anno della solidarietà (disabilità, immigrazione, diversità);

1997/98 anno degli anziani;

1998/99 anno dei bambini nel mondo;

1999/00 anno del volontariato;

2000/01 anno delle tradizioni + acqua;

2001/02 anno della pace + acqua;

2002/03 anno dei diritti dei bambini;

2003/04 anno della diversità (tutti diversi tutti uguali);

2004/05 anno della pace;

2005/06 anno dello star bene + valorizziamo le nostre frazioni;

2006/07 anno dell'intercultura + valorizziamo le nostre frazioni;

2007/08 anno delle organizzazioni internazionali + valorizziamo le nostre frazioni;

2008/09 anno della protezione dell'ambiente;

2009/10 anno delle tradizioni vicine e lontane;

2010/11 anno dello sport;

2011/12 anno della natura;

2012/13 anno degli animali;

2013/14 anno dello spazio;

2014/15 anno della musica e dell'arte;

2015/16 anno della magia e dello sport.

 

 

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi