Scrivi la tua mail per ricevere i nuovi articoli

riceverai una mail di conferma

TagCloud

Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Compiti del lunedì: è giusto assegnarli?

Link


Il tempo scuola in Finlandia

Link


Il sabato a scuola: favorevoli e contrari

Link


I compiti durante le vacanze

Link


Il dibattito sui compiti in Francia

Link


Un salto nella preistoria

Destinatari: alunni cl. 3^

I 23 alunni della classe terza della Scuola Primaria di Vezzano hanno svolto tre incontri in classe con un’archeologa del Museo di Scienze Naturali. I temi affrontati sono stati rielaborati ed approfonditi dall’insegnante Usai Daniela nell’area antropologica e dall’insegnante Targa Laura per quegli aspetti legati all’area scientifica. La quota degli incontri di € 240,00 è stata suddivisa tra gli alunni. Quando il gruppo classe è numeroso, come nel nostro caso, la tariffa è conveniente rispetto al numero di lezioni che vengono svolte, al materiale offerto ed alle attività che i bambini possono praticare senza dover raggiungere, con ulteriori costi, il museo.

Gli incontri con l’archeologa si sono svolti il venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30, hanno sempre previsto diverse modalità di comunicazione, dalla spiegazione, alla partecipazione attiva degli alunni attraverso attività laboratoriali. Gli argomenti trattati sono stati così suddivisi:

  • 2 marzo 2012: presentazione delle tappe principali relative all’evoluzione dell’essere umano nella preistoria e gioco sul riconoscimento degli uomini primitivi con l’uso di reperti;
  • 16 marzo 2012: conoscenza dei principali cambiamenti sociali e di alcuni strumenti innovativi utilizzati dall’uomo nel periodo del paleolitico; creazione di una corda e di un sacchetto di pelle intagliata con la selce
  • 30 marzo 2012: studio dei processi e degli effetti che hanno accompagnato la rivoluzione del periodo neolitico; realizzazione di un vasetto in argilla.

L’attività ha avuto lo scopo di:

  • offrire agli alunni l’opportunità di osservare da vicino reperti preistorici e ricostruzioni di fonti materiali, attraverso i quali poter risalire ad un evento storico;
  • guidare ad una seppur difficoltosa rappresentazione del tempo con strumenti matematici;
  • intuire la valenza dei dati presi in considerazione dalla scienza;
  • contestualizzare le principali tappe dell’evoluzione umana;
  • scoprire e comprendere cause ed effetti dei grandi cambiamenti avvenuti tra paleolitico e neolitico d’ordine sociale, culturale, economico…
  • sperimentare praticamente l’uso di strumenti e di tecniche utilizzati dall’uomo preistorico.

Gli alunni hanno potuto:

  • visionare reperti relativi all’Australopiteco, all’Homo Habilis, all’Homo Erectus, all’Homo di Neanderthal ed all’Homo Sapiens (oggetti, cranei, strumenti in pietra…);
  • giocare agli archeologi misurando la grandezza dei cranei e stabilendo relazioni tra reperti e tipologie di uomini primitivi;
  • riflettere sui cambiamenti apportati dalla scoperta del fuoco e dalle migrazioni;
  • conoscere la vita dell’Homo Sapiens e degli strumenti utilizzati dallo stesso, come il propulsore, l’arco, le pietre focaie, il rocchetto per l’accensione del fuoco…
  • costruire una corda utilizzando la rafia, secondo il procedimento preistorico;
  • realizzare un sacchettino in pelle, intagliandolo con delle punte di selce;
  • dipingere con l’ocra, di varie gradazioni, scene di caccia e temi tipici rispetto a quelli delle rappresentazioni ritrovate sulle pareti delle grotte;
  • approfondire alcuni aspetti relativi alla rivoluzione del neolitico: la nascita dell’agricoltura, dell’allevamento, del commercio…;
  • conoscere strumenti quali il falcetto, il fuso…;
  • realizzare con la creta un vasetto, secondo la tecnica del neolitico.

 

Vezzano, 21 aprile 2012 Per le insegnanti Laura Targa

 

© 2012 Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi